Coding e Scratch 2018

[Per esse­re infor­ma­ti sul­le ini­zia­ti­ve del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione riguar­do a cor­si di aggior­na­men­to e incon­tri fra inse­gnan­ti, poten­te unir­vi alla seguen­te mai­ling list.]

I gior­ni 10–11 Settembre 2018 si è tenu­to un cor­so di aggior­na­men­to pro­fes­sio­na­le rivol­to ad inse­gnan­ti di scuo­la pri­ma­ria e secon­da­ria sul tema del pen­sie­ro com­pu­ta­zio­na­le, foca­liz­za­to sul soft­ware Scratch, pres­so il Polo Ferrari a Povo (Trento).

Il cor­so è sta­to atti­va­to per i docen­ti del­la rete PeerCode. E’ tut­ta­via aper­to a tut­ti i docen­ti del Trentino (e non solo). Al ter­mi­ne del cor­so, ver­rà con­se­gna­to un atte­sta­to di par­te­ci­pa­zio­ne vali­do ai fini del­l’ag­gior­na­men­to.

I par­te­ci­pan­ti sono sta­ti divi­si in due grup­pi, uno com­po­sto da per­so­ne sen­za alcu­na espe­rien­za o con espe­rien­za limi­ta­ta, e uno com­po­sto da per­so­ne che san­no pro­gram­ma­re o già uti­liz­za­no Scratch nel­la loro didat­ti­ca.

Iscrizione

Per l’iscrizione al cor­so, inse­ri­te le vostre infor­ma­zio­ni in que­sto form.

Orari

Il cor­so ini­zia lune­dì 10/9 alle 10.00, ma sare­mo a dispo­si­zio­ne a par­ti­re dal­le 9.30 in Aula A106 per distri­bui­re gli account tem­po­ra­nei del­la rete di ate­neo, per ini­zia­re a cono­scer­ci e per la divi­sio­ne  in due grup­pi.

Vi chie­dia­mo di esse­re pun­tua­li: voglia­mo ini­zia­re alle 10.00 pre­ci­se con alcu­ne paro­le di intro­du­zio­ne, per poi divi­der­ci nel­le sale Levico e Ofek.

Durante le due gior­na­te, l’or­ga­niz­za­zio­ne ora­ria sarà la seguen­te:

Orario Lunedì Martedì
10.00–11.30 Introduzione a Scratch (base/avanzata) Introduzione a Scratch (base/avanzata)
11.30–13.00 Lavoro pro­get­tua­le Lavoro pro­get­tua­le
13.00–14.00 Pranzo Pranzo
14.00–17.00 Lavoro pro­get­tua­le Lavoro pro­get­tua­le e pre­sen­ta­zio­ne lavo­ri

Come raggiungerci

Il cor­so si svol­ge nel Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione,  pres­so il Polo Ferrari ‚via Sommarive 5, Povo, Trento. L’appuntamento è in Aula 106 entro le 10.00 per ini­zia­re; poi ci tra­sfe­ria­mo in altre sale.

Se veni­te con mez­zi pub­bli­ci, pren­de­te

  • l’au­to­bus 5/, fino alla fer­ma­ta “Povo Sommarive” (capo­li­nea, si fer­ma di fron­te al Polo Ferrari)
  • l’au­to­bus 5, fino alla fer­ma­ta “Povo — Facoltà di Scienze” (più distan­te — una vol­ta sce­si segui­te gli stu­den­ti, per rag­giun­ge­re il per­cor­so indi­ca­to dal­le frec­ce blu sot­to)
  • l’au­to­bus 16, fino alla fer­ma­ta “Povo — Pantè” (più distan­te — una vol­ta sce­si segui­te gli stu­den­ti, per rag­giun­ge­re il per­cor­so indi­ca­to dal­le frec­ce blu sot­to)

Se veni­te con l’au­to, tro­va­te un par­cheg­gio libe­ro appe­na a nord del Polo, scen­den­do per una stra­di­na a sini­stra pri­ma del­la roton­da. Seguite poi le frec­ce ros­se, non entra­te nel­l’e­di­fi­cio con due paral­le­le­pi­pe­di di vetro (Povo 2), supe­ra­te la stra­da in disce­sa (sca­val­ca­ta dal pon­te). Chiedete agli stu­den­ti dov’è Povo 1.

Se veni­te con i mez­zi o con l’auto, rag­giun­ge­te l’in­gres­so di Povo 1 (una gran­de gra­di­na­ta in disce­sa) e scen­de­te la gra­di­na­ta — vedi foto.

Aggirate l’e­di­fi­cio sul­la sini­stra per entra­re in Aula A106 dal­l’e­ster­no. Oppure, entra­te den­tro l’e­di­fi­cio e chie­de­te alla recep­tion.

Dopo la pre­sen­ta­zio­ne ini­zia­le, ci spo­stia­mo ai pia­ni supe­rio­ri per divi­der­ci in due aule più adat­te al lavo­ro di grup­po; se arri­va­te mol­to tar­di chie­de­te del­le sale Levico e Ofek.


[Clicca per ingran­di­re]

Durante il corso

Abbiamo rea­liz­za­to un docu­men­to con­te­nen­te una lista di pos­si­bi­li spun­ti per le atti­vi­tà didat­ti­che. La lista è in con­ti­nua evo­lu­zio­ne. I sug­ge­ri­men­ti sono ben­ve­nu­ti, anche di pro­get­ti rea­liz­za­ti da voi.

Pranzo

Il pran­zo sarà offer­to da Praim e da HIT — Hub Innovazione Trentino, che rin­gra­zia­mo tan­tis­si­mo! Fra le 13.00 e le 14.00, il loca­le d’a­spor­to PizzaRio met­te­rà a dispo­si­zio­ne tran­ci di piz­ze “clas­si­che” e vege­ta­ria­ne nel­le nostre sale. Non sia­mo in gra­do di gesti­re intol­le­ran­ze ali­men­ta­ri.  Se qual­cu­no voles­se por­tar­si del cibo pro­prio, abbia­mo a dispo­si­zio­ne un microon­de.

Preparare il PC

Durante il cor­so, uti­liz­ze­re­mo il soft­ware Scratch. Utilizzeremo la ver­sio­ne 2.0 onli­ne oppu­re offli­ne (pre­via instal­la­zio­ne), che fun­zio­na su com­pu­ter Windows, Mac e alcu­ne ver­sio­ni di Linux.

I par­te­ci­pan­ti devo­no por­ta­re un pro­prio por­ta­ti­le dota­to di tali siste­mi ope­ra­ti­vi (ricor­da­te­vi cari­ca bat­te­ria e mou­se, mi rac­co­man­do!).

Per chi fos­se impos­si­bi­li­ta­to, avre­mo a dispo­si­zio­ne alcu­ni por­ta­ti­li del Dipartimento; per como­di­tà vi sug­ge­ria­mo di por­ta­re comun­que un mou­se per­so­na­le.

E’ anche pos­si­bi­le uti­liz­za­re la ver­sio­ne 3.0 che fun­zio­na anche con tablet Android/Apple, ma è in ver­sio­ne beta (non anco­ra uffi­cia­le) ad Agosto 2018 e non tut­te le fun­zio­na­li­tà sono sta­te imple­men­ta­te.

[Obbligatorio] Per velo­ciz­za­re le ope­ra­zio­ni, è impor­tan­te che creia­te un account Scratch pri­ma di veni­re al cor­so
  1. Andate sul sito di Scratch
  2. Cliccate su “Unisciti alla comu­ni­tà di Scratch”
  3. Scegliete user­na­me e pas­sword
  4. Rispondete alle doman­de per­so­na­li (mese/anno di nasci­ta, ses­so)
  5. Inserite il vostro indi­riz­zo email per­so­na­le (rice­ve­re­te solo un’email per la con­fer­ma)
  6. Confermate il vostro account tra­mi­te l’email che rice­ve­re­te
[Facoltativo] Se vole­te pro­va­re ad instal­la­re una ver­sio­ne offli­ne di Scratch 2.0 sul vostro PC, Salvatore Aranzulla ha una rispo­sta anche per que­sto pro­ble­ma!

Qualche lettura per prepararsi

Se ave­te tem­po e voglia di fare alcu­ne let­tu­re pri­ma del cor­so, ecco alcu­ne risor­se gra­tui­te.

Molti altri spun­ti sono offer­ti in que­sta pagi­na.

Qualche consiglio per dopo

Questo bre­ve cor­so di aggior­na­men­to si foca­liz­za su Scratch. Un libro dedi­ca­to ai ragaz­zi, ma uti­le anche per i docen­ti, potreb­be esse­re il seguen­te:

Il nostro approc­cio al pen­sie­ro com­pu­ta­zio­na­le è basa­to sul­le teo­rie del costru­zio­ni­smo di Seymour Papert. La sua ope­ra fon­da­men­ta­le, Mindstorms, non vie­ne più stam­pa­ta ma si tro­va nel­le biblio­te­che.

Un’opera più recen­te è il libro Lifelong Kindergarten di Mitch Resnick, il crea­to­re di Scratch. Penso che sia un’in­tro­du­zio­ne leg­ge­ra ma accu­ra­ta del con­cet­to di appren­di­men­to crea­ti­vo; late­ral­men­te, intro­du­ce anche il pen­sie­ro com­pu­ta­zio­na­le. Il libro è sta­to recen­te­men­te tra­dot­to in ita­lia­no da Erickson.

Al libro è asso­cia­to un cor­so onli­ne “Learning Creative Learning” che è dispo­ni­bi­le gra­tui­ta­men­te e per­met­te di far­si un’i­dea del con­te­nu­to del libro. Inoltre, sono pre­sen­ti alcu­ne inte­gra­zio­ni mol­to inte­res­san­ti riguar­dan­ti Papert, il tin­ke­ring, l’importanza del diver­ti­men­to nell’apprendimento, etc. Suggerito cal­da­men­te.

Altri libri inte­res­san­ti sono i seguen­ti: